In molti casi, il dolore durante un rapporto sessuale è dovuto a secchezza vaginale

Il dolore durante il rapporto è chiamato dispareunia in termini medici e può causare problemi nella vita intima di una coppia, ma può anche influenzare la vita di una donna in generale. Ecco perché è importante comprendere le possibili cause di rapporti sessuali dolorosi e cosa puoi fare per prevenirli. Nella maggior parte dei casi, il dolore che una donna prova durante la penetrazione è dovuto alla secchezza vaginale.

Cosa causa la secchezza Vaginale?

Questa condizione può verificarsi durante periodi di cambiamenti ormonali, come durante la gravidanza, l’allattamento o la menopausa.

La ragione della secchezza vaginale durante la menopausa, la gravidanza o l’allattamento è un calo dei livelli di estrogeni. L’estrogeno è un ormone sessuale femminile che ha il compito di mantenere le pareti della vagina spesse, elastiche e lubrificate. Quando i livelli di estrogeni si riducono, il tessuto vaginale diventa più sottile e meno elastico e la lubrificazione si riduce significativamente, causando secchezza e danni ai tessuti durante la penetrazione, con conseguente dolore e infiammazione.

Cosa può fornire sollievo dalla secchezza vaginale?

Prova a usare una crema idratante vaginale o un lubrificante che può fornire sollievo dalla secchezza. La principale differenza tra questi due tipi di prodotti è che le creme idratanti sono progettate per essere utilizzate quotidianamente, fornendo un’idratazione continua che ti aiuterà a praticare e a goderti qualsiasi attività fisica senza la sensazione di attrito e disagio nella tua zona intima, mentre i lubrificanti forniscono un effetto che dura per un breve periodo di tempo.

Altri casi che possono farti sentire dolore durante il rapporto includono:

  • Alcune malattie sessualmente trasmissibili
  • Episiotomia o una lacrima vaginale durante il parto
  • Alcune condizioni mediche come l’endometriosi e la malattia infiammatoria pelvica.
  • Problemi psicologici come stress, ansia, depressione, insicurezza riguardo al tuo aspetto fisico, paura o problemi di relazione.
  • Fare sesso troppo presto dopo il parto o aver subito un intervento chirurgico nella regione pelvica.

Altri disagi

Se il dolore che provi è collegato a prurito, bruciore e gonfiore, seguito da uno secrezione bianca e granulosa, potresti avere un’infezione micotica. Il dolore può verificarsi anche in caso di vaginosi batterica: in entrambi i casi, si consiglia di evitare di avere rapporti sessuali fino a quando l’infezione non è sotto controllo e il tessuto danneggiato non è guarito. Consulta il tuo medico per una terapia appropriata.

Vuoi saperne di più?

Condividi