Sia la vaginosi batterica (VB) che l’infezione da lievito sono caratterizzate da una secrezione anormale, ma l’aspetto delle secrezioni è piuttosto diverso.

La vaginosi batterica e il mughetto vaginale sono i due disturbi vaginali più comuni

Per molti anni, il mughetto era stato meglio compreso e trattato più prontamente rispetto alla vaginosi batterica. Ciò ha portato a una comune errata convinzione che qualsiasi secrezione insolita, prurito e dolore nell’area intima siano causati dalla Candida.

Oggi è noto che la vaginosi batterica è comune quanto il mughetto, compare in circa 1/3 delle donne, ed è trattata in modo completamente diverso dalla candidosi vaginale. Per poter applicare un trattamento adeguato, una donna deve prima sapere con quale di queste due problematiche comuni ha a che fare.

Sintomi diversi

Sia la vaginosi batterica (VB) che l’infezione micotica sono caratterizzate da una secrezione anormale, ma l’aspetto della secrezione è piuttosto diverso. Mentre la VB generalmente causa una secrezione sottile, acquosa, bianca o grigia con uno specifico odore di pesce, la micosi è meglio conosciuta per una secrezione bianca densa simile alla ricotta, con un debole odore di lievito.

Le donne che hanno un fungo soffrono principalmente di prurito e irritazione molto intensi e meno spesso di dolore durante i rapporti o la minzione. La pelle della vulva è rosa o rossa, a volte con macchie bianche che non possono essere rimosse. Mentre l’irritazione e il dolore compaiono comunemente anche nella vaginosi batterica, il prurito si manifesta meno spesso. Anche il pH dell’ambiente vaginale è diverso nelle vaginosi batteriche e nelle infezioni da lieviti. Mentre il normale pH della vagina è acido, nella VB diventa più alcalino, mentre il lievito non influenza l’acidità dell’ambiente vaginale. Questa differenza è alla base dei più comuni test per l’infezione vaginale.

Auto diagnosi

Nessuna di queste due situazioni è considerata un’infezione in quanto tale, ma piuttosto uno squilibrio della flora batterica. Tuttavia, le differenze tra la vaginosi batterica e un’infezione da lievito non sono sempre evidenti e talvolta possono anche essere confuse con i sintomi di altri problemi più gravi. Quindi è sempre una buona idea parlare con il medico o il ginecologo.

Trattamenti diversi

La vaginosi batterica può essere curata con antibiotici.

La candida può essere trattata con antimicotici. Esistono anche prodotti che aiutano a ripristinare l’equilibrio e stimolare la flora benefica (lattobacilli) nella vagina. Nel caso in cui si scelga di utilizzare un prodotto di automedicatione, si consiglia di contattare il proprio medico qualora i sintomi persistano.

Vuoi saperne di più?

Condividi